Teatro La Fenice di Venezia
 Archivio storico

Ricerca in tutto l'Archivio

Fernando Cortez

di Brena [Guglielmo?], musica di Malipiero Francesco
Luogo di rappresentazione: Venezia, Teatro La Fenice
Data : Martedì 18 Febbraio 1851, ore 20:00
Stagione: Stagione di Carnevale-Quaresima
PersonaggiInterpreti
1. Fernando Cortez Varesi Felice 
2. Don Alvaro di Siviglia Mirate Raffaele 
3. Budda Pons Feliciano 
4. Palmira Brambilla Teresina 
5. Luisa Casalloni Annetta 
6. Absirta Morselli Luigia 
7. Don Alfonso Bellini Andrea 
Responsabili 
Scenografo Bertoja Giuseppe 
Libretto:

Fernando Cortez. Melodramma serio in tre atti posto in musica dal m. Francesco Malipiero da rappresentarsi nel gran teatro La Fenice pella stagione di carnovale e quaresima 1850-51, Venezia, Tipografia Rizzi, s.d., 32 pp., 17,5 x 11,5 cm, Dramm. 592; Id., Dramm. 593., Dramm. 592


Mutazioni di scene:

I.1: La Spiaggia di Scialscinechan, circondata da ridenti, ma incolte colline (praticabili). Nel mezzo della Scena un Idolo di Teotel. II.1: Tenda di Don Alvaro nel campo Spagnuolo. II.3: Spiaggia del mare in cui sono innalzate alcune tende Spagnuole. Qua, e colá sparse pel terreno reliquie delle distrutte navi. Da una parte si veggono alzati lavori di fortificazione, e disposte le scolte. Alcuni marinaj si avanzano raccogliendo sarte ed altre arnesi sparsi pel suolo. II.7: Teocalli del Dio Teotel, un altare sostiene l'idolo. III.1: Valle circondata da erte quasi inaccessibili montagne. Gli scavi d'una miniera d'oro ne sono l'unico ingresso.


©2004/2019 - Teatro La Fenice - P.IVA 00187480272 - Tutti i diritti riservati Fondazione Teatro La Fenice - San Marco 1965 - 30124 Venezia