Teatro La Fenice di Venezia
 Archivio storico

Ricerca in tutto l'Archivio

Matilde di Shabran

opera semiseria in due atti (sc 15, 17), di Ferretti Jacopo, musica di Rossini Gioachino
Luogo di rappresentazione: Venezia, Teatro La Fenice
Data : Mercoledì 23 Gennaio 1867, ore 20:00
Stagione: Stagione di Carnevale-Quaresima
Turno: 0
Prima assoluta: Roma, Teatro Apollo, 24.II.1821
Tratto da: Euphrosine und Conradin
PersonaggiInterpreti
1. Corradino Mario Tiberini 
2. Matilde Shabran Angela Tiberini 
3. Edoardo Laura Caracciolo 
4. Aliprando Giuseppe Federico Beneventano 
5. Isidoro Valentino Fioravanti 
6. Contessa d'Arco Elvira Stecchi 
7. Ginardo Paolo Poli Lenzi 
8. Egoldo Antonio Galletti 
9. Rodrigo N. N. 
Responsabili 
Scenografo Cesare Recanatini 
Costumista Domenico Ascoli 
Maestro concertatore Emanuele Muzio 
Libretto:

Matilde di Schabran ossia bellezza e cuor di ferro. Opera buffa Poesia di Giacomo Ferretti. Musica del Maestro Rossini, Venezia, Tip. Melchiorre Fontana, 1867, 48 pp., 19 x 11,5 cm, I-Vnm Dramm. 1406.62; I-Vt Dramm. 708 e 709 non per il teatro.


Mutazioni di scene:

I.1: Atrio gotico d'un antico Castello, in fondo cancello di ferro aperto, che mette in un bosco; a destra in fondo una torre con porta praticabile, a sinistra, circa la metà una branca di scale, che conduce nel Palazzo di Corradino. Trofei militari in marmo adornano l'Atrio, e due Lapidi presentano scritto l'una: "A chi entra non chiamato Sarà il cranio fracassato. E l'altra: "Chi turbar osa la quiete Qui morrà di fame, e sete. Spunta il sole. I.6: Magnifico Atrio d'antica galleria nel palazzo di Corradino adorna di statue, di antichi Paladini. Porta in mezzo. I.15: Atrio nel Castello. II.1: Vasta campagna sparsa d'alberi. Da un lato grand'Albero, fra i di cui rami. II.6: Galleria nel castello di Corradino.


Note:

Il 28 febbraio Il Generale Garibaldi intervenne quella sera a Teatro


©2004/2021 - Teatro La Fenice - P.IVA 00187480272 - Tutti i diritti riservati Fondazione Teatro La Fenice - San Marco 1965 - 30124 Venezia