Teatro La Fenice di Venezia
 Archivio storico

Ricerca in tutto l'Archivio
Autore del testo letterario
Cammarano Salvatore
Napoli, 10 Marzo 1801 - Napoli, 17 Luglio 1852
Compositore
Donizetti Gaetano
Bergamo, 29 Novembre 1797 - Bergamo, 8 Aprile 1848

Il Belisario

tragedia lirica in tre parti (sc 12, 4, 8) di Salvatore Cammarano, musica di Gaetano Donizetti
Luogo di rappresentazione: Venezia, Teatro La Fenice
Data : Mercoledì 20 Marzo 1839, ore 20:00
Stagione: Stagione di Carnevale-Quaresima
Prima assoluta: Venezia, Teatro La Fenice, 4.II.1836
PersonaggiInterpreti
1. Giustiniano
     imperatore d'Oriente
Eugenio Pizzolato 
2. Belisario
     supremo duce delle sue armi
Ignazio Marini 
3. Antonina
     moglie di Belisario
Carolina Ungher 
4. Irene
     loro figlia
Rosina Mazzarelli 
5. Alamiro
     prigioniero di Belisario
Napoleone Moriani 
6. Eudora
     amica d'Irene
Faustina Piombanti 
7. Eutropio
     capo delle guardie imperiali
Alessandro Giacchini 
8. Eusebio
     custode delle prigioni
Domenico Raffaeli 
9. Ottario
     duce degli Alani, e dei Bulgari
N. N. 
Responsabili 
Scenografo Francesco Bagnara 
Costumista Giovanni Guidetti 
Costumista Vincenzo Battistini 
Libretto:

Belisario. Tragedia lirica in tre parti parte prima il trionfo parte seconda l'esilio parte terza la morte da rappresentarsi nel gran teatro La Fenice nel carnovale e quadragesima 1838-39 Parole di Salvatore Cammarano Musica del Maestro Gaetano Donizetti, Venezia, Dalla Tipografia di Giuseppe Molinari, 1839, 32 pp., 17,5 x 12 cm, Dramm. 398.


Mutazioni di scene:

I.1: Atrio interno del Palagio imperiale, con trono a destra. A traverso dell'intercolunnio magnifica veduta di Bisanzio. I.9: Aula Senatoria. Da un lato molti seggi fra quali uno più elevato per l'Imperatore. Vi è un tavolino, su cui alcuni papiri, il volume delle leggi, ed una spada. II.1: Parte remota di Bisanzio: da un lato ingresso delle prigioni. III.1: In fondo i gioghi altissimi dell'Emo. Il davanti è ingombro d'alberi, e sassi muscosi. III.4: Tenda di Giustiniano, che aprendosi nel mezzo lascia scorgere nell'ultima distanza le sommitá dell'Emo.


©2004/2021 - Teatro La Fenice - P.IVA 00187480272 - Tutti i diritti riservati Fondazione Teatro La Fenice - San Marco 1965 - 30124 Venezia