Teatro La Fenice
 Archivio storico

Ricerca in tutto l'Archivio
Autore del testo letterario
Piave Francesco Maria
Murano (Venezia), 18 Maggio 1810 - Milano, 5 Marzo 1876
Compositore
Verdi Giuseppe
Roncole di Busseto (Parma), 10 Ottobre 1813 - Milano, 27 Gennaio 1901

Simon Boccanegra

in un prologo in tre atti (sc 7, 12, 9, 6) di Francesco Maria Piave, musica di Giuseppe Verdi
Luogo di rappresentazione: Venezia, Teatro La Fenice
Data : Giovedì 12 Marzo 1857, ore 20:00
Stagione: Stagione di Carnevale-Quaresima
Prima assoluta: Prima rappresentazione assoluta
Tratto da: Simón Bocanegra, di Antonio García-Gutierrez
PersonaggiInterpreti
1. Simon Boccanegra
     primo doge di Genova
Leone Giraldoni 
2. Jacopo Fiesco
     sotto il nome di Andrea
Giuseppe Echeverria 
3. Paolo Albiani
     filatore d'oro genovese
Giacomo Vercellini 
4. Pietro
     altro cortigiano
Andrea Bellini 
5. Maria Boccanegra
     sua figlia, sotto il nome di Amelia
Luigia Bendazzi 
6. Gabriele Adorno
     gentiluomo genovese
Carlo Negrini 
7. Paolo
     cortigiano favorito del doge
Giacomo Vercellini 
8. Un Servo di Amelia N. N. 
Responsabili 
Scenografo Giuseppe Bertoja 
Maestro concertatore e Direttore d'orchestra Carlo Ercole Bosoni 
Libretto:

Simon Boccanegra. Libretto in tre atti e un prologo di F. M. Piave per musica espressamente composta dal Maestro Giuseppe Verdi officiale della legion d'onore da eseguirsi nel gran teatro La Fenice nella Stagione di carnovale-quadrag. 1856-57, Venezia, Tipografia di Teresa Gattei, 1857, 40 pp., 17 x 11,5 cm, Dramm. 668; Id., Dramm. 669.


Mutazioni di scene:

P.1: Una piazza di Genova. Nel fondo è la chiesa di san Lorenzo, che verrà poi illuminata internamente. A destra dello Spettatore è il palazzo dei Fieschi in marmo, con portone e gran balcone praticabili. Nella facciata di fianco al balcone è una Immagine, davanti a cui arde un lanternino. Fra il palazzo e la chiesa è una strada. Alla sinistra una casa di povero aspetto; altra più regolare nel fondo. Fra tali due case entra una via. Comincia a far notte. I.1: Palazzo de' Grimaldi fuori di Genova. Salotto di passaggio con porta nel fondo e largo poggiuolo, fuor del quale si vedrà la campagna ed il golfo di Genova. Una porta a sinistra mette alle stanze interne, altra alla destra dà in varii saloni. Qualche tempo dopo l'alzata del sipario albeggia.


PRIVACY  |  COOKIE POLICY
©2004/2022 - Teatro La Fenice - P.IVA 00187480272 - Tutti i diritti riservati Fondazione Teatro La Fenice - San Marco 1965 - 30124 Venezia